Filastrocche di Natale - Parrocchia Maria Madre della chiesa

Vai ai contenuti

Menu principale:

La vita nella comunità

FILASTROCCHE  DI  NATALE





E' Natale

E' Natale, è Natale,
chi sta bene e chi sta male:
c'è chi mangia il panettone,
lo spumante ed il torrone:
ed invece in qualche terra
i bambini fan la guerra.
Caro mio bel Bambinello
fa' che il mondo sia più bello
e con gli uomini in letizia
tutti in pace ed amicizia.
Ad ognuno fai trovare
ogni giorno da mangiare.
Della neve ogni fiocco
tu trasformalo in balocco
che poi cada lì vicino
ad ogni piccolo bambino.
Manda a tutti il proprio dono
e fammi essere più buono.




Tre Re Magi, da lontano,

son venuti piano piano
per vedere Gesù Bambino.
Una stella tra il turchino
li ha guidati col suo raggio,
li ha guidati col suo lume.
Gesù dorme e non ha piume,
non ha fuoco,non ha fiamma:
ha soltanto la sua mamma.



Auguri
Per Natale io vorrei
far del bene a tutti i miei,
far del bene al mondo intero,
ad ogni bimbo, bianco o nero,
ma non son che un bambino:
pensaci tu, bimbo divino!



Auguri ai parenti

In questo giorno santo
Gesù chiedo soltanto
di donare ai familiari,
agli amici ed ai miei cari,
tanta gioia e tanta pace,
altro dir non son capace.
O mio caro buon Gesù
su noi tutti veglia tu!

Auguri!

Son piccoletto e biricchino
Ma ho tanto buono il cuoricino.
E per Natale so ritrovare
Cose bellissime da augurare.
Per te, mamma dal dolce viso,
la nostra casa un Paradiso.
Il babbo immerso nei suoi affari
Abbia salute e anche i denari.
A tutti Voi conceda Iddio
Un cuore buono, un cuore pio.
Che devo dire non so più...
Ci benedica il buon Gesù!

Arriva il Natale
Arriva il Natale
la festa speciale
speciale davvero
per il mondo intero.

Fuoco Fuochello
Fuoco fuochello
la fiamma traballa
il bue è nella stalla
il bue e l'asinello
è nato un Bambinello.

Buon Natale


In una mangiatoia un bambinello,
riposa tra bue e asinello
in cielo arde una fiammella
sulla grotta la cometa stella.

Piano...tutto intorno è pace e silenzio
solo l’angelo porta l’annunzio
al vento che stava soffiando
alla massaia che stava lavando.

Alla luce che si stava accendendo
al pastore che stava mungendo
al musicista che stava suonando
a tutta la gente che stava lavorando.

Fermatevi un poco davanti al bimbo Santo
dormono gl’alberi sotto un bianco manto,
di paglia e fasce e tepore vestito
statuine di terracotta e un pastorello sbigottito.

Un mondo in attesa la pace aspettava
un caldo abbraccio, un sorriso anelava
in povertà brilla la sua luce
al riparo sicuro conduce.

Stellata è questa notte speciale,

è nato...Alleluia...Buon Natale.

Brilla in cielo una stella

Brilla in cielo una stella
Con la coda lunga e bella.
Si ode dentro la capanna,
una dolce ninna-nanna.
C'è un bambino biondo, biondo
Col visetto tondo, tondo,
che riceve doni e fiori
dagli umili pastori.





A Gesù Bambino"

Dalla tua culla, o adorato Bambino,
tendi l'orecchio un momentino.
Mi senti?

Povere e deboli son le mie parole,
ma piene di fervido amore.
Esse dicono soltanto:

"Concedi, Gesù santo,
ogni Grazia e tanto amore
al babbo, alla mamma e al mio cuore".

O Stella Stellina

O stella stellina,
che brilli lassù,
ravviva la luce:
or nasce Gesù!
Campana piccina,
che squilli lassù,
rallegra il tuo canto:
or nasce Gesù!
O gente del mondo,
che preghi quaggiù,
esulta di gioia:
è nato Gesù!



Per tutti i bambini:

italiani, francesi o abissini
e noi che siamo così piccini,
non chiederemo dei regalini,
ma solo la pace per tutti i bambini

Filastrocca di Natale

C'e' nel cielo una grande stella,
dietro di lei una pecorella.
Arrivano alla capanna
dove Gesù fa la nanna.

Ci sono Giuseppe e Maria
che gli fanno compagnia.
C'e' il timido asinello
che riscalda il Bambinello.
Arrivano i pastori
per offrire i loro cuori.


Ho Sognato
Ho sognato che il Bambino

venne presso il mio lettino
e mi disse dolcemente:
"Per Natale non vuoi niente?"
Io pensai per prima cosa
a te mamma sì amorosa
a te babbo, buono tanto,
e gli dissi:"Gesù santo,
babbo e mamma benedici,
fa' che sempre sian felici!"

Gesù Bambino
Filastrocca per Gesù Bambino
che nasce stanotte piccino piccino
che nasce stanotte col freddo che fa
che nasce soletto con mamma e papà.
Non ha coperte, non ha focherello
ha solamente il bue e l'asinello
per scaldarsi, poverino,
non ha legna né camino
ma porta un amore sì grande e profondo
che può scaldare anche tutto il mondo

Gesù Bambino vestito di bianco

Gesù Bambino vestito di bianco
porta i tuoi doni a chi è forte e a chi è stanco,
porta i tuoi doni a grandi e piccini
Gesù Bambino che ami i bambini.
Gesù Bambino vestito di blu
porta i tuoi doni a chi vuoi tu,
porta i tuoi doni che son sempre veri,
Gesù Bambino di oggi e di ieri.
Tanti Auguri con un girotondo.
Tanti Auguri a tutto il mondo.


Nasce Gesù
Campana piccina
che attandi lassù
intona il tuo canto
che nasce Gesù.
O stella, stellina
che brilli lassù,
ravviva il tuo lume
che passa Gesù
O cuore piccino
che attendi quaggiù
prepara i tuoi doni
che nasce Gesù.

"Invito a Gesù Bambino"
Vieni Gesù bambino,
a riposare il tuo capino
sul guanciale del mio lettino;
vieni vieni, che t'aspetto;
vieni vieni, non tardare
senza te non posso stare.


"Gesù Bambino è nato!"

Gesù bambino è nato,
gli angeli dal cielo l'han portato
nella povera capanna
tra le braccia della mamma.
Bello, biondo e ricciolino,
benedice ogni bambino,
ed ascolta con amore

la preghiera del suo cuore.

Preghiera di Natale
Questa notte nel mio lettino,
pregherò Te, Gesù Bambino.
Dona, Ti prego, il tuo perdono
a tutti quelli che buoni non sono.
Alla mia mamma e al mio papà
dona, Ti prego, felicità.
A tutti quelli cui voglio bene,
fa’ che leggere siano le pene.
Fa’ che gli uomini d’ogni color
trovino sempre soltanto amore.


Santa Lucia
Santa Lucia bella
dei bimbi sei la stella
pel mondo vieni e vai

e non ti fermi mai







Lettera a Gesù
Caro Gesù,
dà la salute a Mamma e Papà
un pò di soldi ai poverelli,
porta la pace a tutta la terra,
una casetta a chi non ce l'ha
e ai cattivi un pò di bontà.
E se per me niente ci resta
sarà lo stesso una bella festa.






"Alleluia"
Notte santa del Natale,
notte d'oro, tutta incanto;
degli angeli c'è il canto,
su Betlemme è la cometa.

Alleluia! In alto il cuore
per la pace e per l'amore,
nella notte del Natale
è nato il Redentore!


GESU' BAMBINO
Gesù Bambino
col tuo ditino
mettimi un fiore
nel cuoricino:
il fiore azzurro
della bontà
e benedici
mamma e papà.



Una cometa sopra la culla:
è nato un bambino che non ha nulla,
porta la gioia in ogni cuore
e per il mondo bontà e amore.


A Natale via ogni male
Or che arriva il Natale,
via cacciamo ogni male!
È nato un bambinello,
tra un bue e un asinello;
è nato il Salvatore
per la gioia di ogni cuore.
Andiam dunque ad adorare
chi tanto noi sa amare








Scende la neve
 

Scende la neve lenta dal cielo
tutto ricopre di un bianco velo.
Dentro le case sopra l’abete
splendono accese tante candele.
Brilla una stella lungo il cammino
là sta nascendo Gesù Bambino.
Vanno i pastori alla capanna
gli angeli in coro cantano Osanna
Dorme tra il bue e l’asinello
il bimbo biondo, ricciuto e bello.
Il mondo intero si ferma e tace
aspetta con ansia che porti la pace.

Dolce bambino

Il Natale si avvicina
vedo già una tenera manina
che mi abbraccia forte forte
a darmi sostegno e manforte.
Grazie a te mio dolce bambino
credo sempre al tuo progetto divino.
Io ti imploro di ritornare
e la pace riportare.



Gesù Bambino

Gesù bambino, stammi vicino
stendi la mano fa' che sia sano.
Proteggi sempre babbo e mammina
veglia dal cielo la mia casina.
Fa' che sia docile, tranquillo e buono
ai miei capricci dammi il perdono.
Mattina e sera accogli tu
la mia preghiera, bambin Gesù!




Filastrocca del Natale
quante cose posso comprare!
Ho già visto nelle vetrine
fili d’argento, nastri, stelline.
I pandoro e i panettoni
fanno la gioia dei golosoni.
Il presepe e l’alberello
rendono tutto ancora più bello.
Ma il Natale non è questo in fondo,
è vera pace in tutto il mondo:
volersi bene, darsi la mano,
sentirsi uniti, andare lontano.




Buon Natale
In una mangiatoia un bambinello,
riposa tra bue e asinello
in cielo arde una fiammella
sulla grotta la cometa stella.

Piano...tutto intorno è pace e silenzio
solo l’angelo porta l’annunzio
al vento che stava soffiando
alla massaia che stava lavando.

Alla luce che si stava accendendo
al pastore che stava mungendo
al musicista che stava suonando
a tutta la gente che stava lavorando.

Fermatevi un poco davanti al bimbo Santo
dormono gl’alberi sotto un bianco manto,
di paglia e fasce e tepore vestito
statuine di terracotta e un pastorello sbigottito.

Un mondo in attesa la pace aspettava
un caldo abbraccio, un sorriso anelava
in povertà brilla la sua luce
al riparo sicuro conduce.

Stellata è questa notte speciale,
è nato...Alleluia...Buon Natale.

Tutti vanno alla capanna

Tutti vanno alla capanna
a vedere cosa c'è:
c'è un bambin che fa la nanna,
tra le braccia della mamma.
Oh! Se avessi un biscottino
da donare a quel bambino!
Biscottino non ce l'ho,
tutto il cuor gli donerò!



I Santi di dicembre

Ai tredici Santa Lucia,
ai ventuno San Tommaso canta,
ai venticinque la nascita Santa,
ai ventisei Santo Stefano, che fu lapidato,
ai ventisette San Giovanni chiamato,
ai ventotto i martiri innocentini,
ai trentuno finito l'anno, finiti i quattrini

Gesù Bambino

Filastrocca per Gesù Bambino
che nasce stanotte piccino piccino
che nasce stanotte col freddo che fa
che nasce soletto con mamma e papà.
Non ha coperte, non ha focherello
ha solamente il bue e l'asinello
per scaldarsi, poverino,
non ha legna né camino
ma porta un amore sì grande e profondo
che può scaldare anche tutto il mondo

Filastrocca di Natale

C'e' nel cielo una grande stella,
dietro di lei una pecorella.
Arrivano alla capanna
dove Gesù fa la nanna.
Ci sono Giuseppe e Maria
che gli fanno compagnia.
C'e' il timido asinello
che riscalda il Bambinello.
Arrivano i pastori
per offrire i loro cuori.









Gesù Bambino

Gesù bambino, stammi vicino
stendi la mano fa' che sia sano.
Proteggi sempre babbo e mammina
veglia dal cielo la mia casina.
Fa' che sia docile, tranquillo e buono
ai miei capricci dammi il perdono.
Mattina e sera accogli tu
la mia preghiera, bambin Gesù!










Torna ai contenuti | Torna al menu